CHI SONO

 

Chi sono?” è la domanda più importante a cui dare una risposta perché riguarda uno dei livelli più di impatto sulle aree principali della tua vita e sui tuoi risultati: LA TUA IDENTITA’.

Ma perchè ci interessiamo tanto a sapere chi è una persona?

Perchè sembriamo morbosamente interessati agli altri piuttosto che a noi stessi?

Curiosità? Gossip? Non credo, almeno non solo questa ragione, e certamente non per tutti 🙂

Più probabilmente lo siamo per conoscere noi stessi attraverso gli altri e tu sei in questa sezione del sito perchè sei consapevole che affinchè qualcuno possa fare qualcosa PER TE, essere un esempio, un modello, una guida, non deve solo sapere, ma soprattutto deve ESSERE.

E’ attraverso l’espressione dell’essere che tu puoi essere in grado di comprendere istantaneamente se una persona può fare al caso tuo. Del resto lo insegnava in modo esemplare uno dei maestri della psicologia divulgativa umanistica Erich Fromm nella sua più conosciuta pubblicazione “Essere o Avere“.

Dato che mi propongo di essere la tua guida per aiutarti a diventare nel più breve tempo possibile la VERSIONE MIGLIORE DI TE STESSO superando quegli ostacoli che ti impediscono di farlo in modo agevole e anche possibilmente divertente, devo prima di tutto aiutarti a valutare se posso essere la persona giusta al fine di raggiungere questo obiettivo che è perfettamente complementare al chi sono io”:

chi sei tu e chi vuoi diventare” personalmente e professionalmente.

Da qui puoi leggere una breve sintesi della mia storia personale.

Cosa posso fare per te

Detto ciò, cosa posso fare per te?

la mia specialità e risolvere problemi psicologici nel modo più semplice possibile e a seconda dei casi adottare la via più efficace.

Posso aiutarti a risolvere disturbi psicologici come disturbi d’ansia (attacchi di panico, fobie, ossessioni, problematiche alimentari, disturbi sessuali etc. ) migliorare le tue capacità relazionali e di comunicazione in ambito professionale e personale, migliorare le tue capacità di apprendimento, di gestione del tempo, di seduzione etc.

Il comune denominatore di tutte queste attività è la LEADERSHIP:

guidarti verso la versione migliore di te stesso ovvero potenziare la tua LEADERSHIP, la capacità di individuare e procedere verso la direzione più autentica della tua vita e influenzare gli altri a fare lo stesso.

Per me essa coincide con la capacità di decidere cosa fare della propria vita e realizzarlo.

Un atteggiamento che condivido pienamente con il Chris Gardner interpretato da Will Smith in “Alla ricerca della felicità” è quello che esprime nella scena del colloquio dove si presenta vestito da imbianchino:

“Sono il tipo di persona, che se mi fate una domanda, ed io non so la risposta, vi dico chiaro e tondo che non la so. Ma potete scommettere che so COME TROVARLA quella risposta”

Nella mia vita mi sono focalizzato sullo studio di COME AVVIENE IL CAMBIAMENTO nella direzione desiderata, COME EVOLVIAMO e come possiamo raggiungere i nostri obiettivi disalute, benessere e successo. Questo in primis PER ME.

Non c’è niente di meglio di una passione che allo stesso tempo ti permette di crescere e migliorare con piacere.

La RICERCA  in questo ambito è un’attività che rientra senz’altro in questa categoria. Almeno per me, ma sinceramente non ho scelta. Senza una ricerca costante non riesco a stare bene.

Questa ricerca e questo studio mi ha condotto a formarmi in tutte quelle aree che si occupano proprio della dimensione del cambiamento, della crescita e del miglioramento personale:

 

Psicoterapia, Counseling, Coachinge e Formazione

LA PSICOTERAPIA, IL COUNSELING, IL COACHING e la FORMAZIONE.

Ognua di queste aree è UN CANALE, un VEICOLO per GIUNGERE ad un OBIETTIVO di crescita che il professionista insieme al suo cliente valuta in base alle esigenze della situazione da modificare. Questo perché ognuno di questi veicoli è specializzato nello studio e la soluzione di specifiche classi di problemi.

Questo concetto apparentemente molto semplice sembra essere ignorato o oscurato dalla maggior parte degli specialisti (o presunti tali) del settore/i.

Ciò accade spesso per conoscenza parziale, derivata, nei casi migliori, dall’approfondimento di un’unica area o di una sezione specifica di un’area. Per cui, chi è psicoterapeuta diventa fanatico del suo approccio terapeutico che sia cognitivo-comportamentale, dinamico, umanistico, sistemico etc., chi è coach identifica il coaching con la PNL e pensa che questo sia la panacea di tutti i mali (questo pensiero molte volte è covato senza essere esplicitato fingendo una falsa apertura mentale) e così via.

A maggior ragione e per alcuni dei motivi elencati, purtroppo raramente le persone hanno gli strumenti per comprendere quale sia il canale più adatto alla loro situazione contingente.

Talvolta ribadisco anche a causa delle scarse nozioni sulla natura del cambiamento dei professionisti stessi e di chi se ne approfitta.

Per risolvere questo problema negli anni ho sviluppato un sistema di evoluzione personaleil modello di PSICOLOGIA EVOLUTA, in costante evoluzione. Il “processore” del modello è l’algoritmo cambiamentodue®

Adesso ti anticipo che tra le caratteristiche che lo differenziano dagli altri approcci, esso consiste in un percorso personalizzato che di volta in volta passa da un canale all’altro in base alle esigenze e al livello di bisogno e contempla l’invio allo specialista più adeguato ed esperto della problematica in questione. Questo richiede una conoscenza sistemica ed ad ampio raggio che è, a mio avviso, basilare e fondamentale  per qualsiasi specialista della salute.

 

Una conoscenza sistemica consiste nella capacità di vedere tutta la foresta nel suo insieme e nelle sue relazioni e non solo i singoli alberi.

E’ quello che in altri termini il grande studioso Gregory Bateson ha definito ecologia della mente, i cui insegnamenti sembrano in questo momento particolare della nostra epoca essere andati a farsi friggere e le sue più cupe previsioni realizzarsi davanti ai nostri occhi.

Io mi considero una piccola forza nella tendenza opposta.  Non combatto questa battaglia con lo scontro, ma cercando di utilizzare la flessibilità tipica dell’acqua, che a tutto si adatta assumendone la forma e in questo modo vince contro tutto.

come affermava Darwin:

“Non e’ la specie piu’ intelligente a sopravvivere e nemmeno quella piu’ forte. E’ quella piu’ predisposta ai cambiamenti“

ti auguro di essere sempre in costante evoluzione,

Dr Emilio Gerboni

Per contattarmi:

Vuoi crescere personalmente e professionalmente?

Google Rating
5.0
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it
Entra nel club di Psicologia Evoluta

 Entra nel club di Psicologia Evoluta

Risorse gratuite per la tua Evoluzione e il tuo benessere psicologico

Perfetto! ancora un passo e sei dentro! controlla la casella di posta e conferma l'iscrizione.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This