Io personalmente non ho un buon rapporto con i cavi. Quando i fili delle cuffie del mio ipod si intrecciano smetto decisamente di saltellare allegramente e il mio self-control subisce un leggero calo, soprattutto se tentando, vedo che la situazione peggiora anziché migliorare 🙂

Possiamo pensare ai problemi psicologici un pò come a un cavo con un nodo che, nel tentativo di scioglierlo, si è andato via via ad avvinghiare intorno a noi in modo sempre più intricato. Passandoci sopra le orecchie, dietro la schiena, creando nodi intricatissimi tra le sue parti, paralizzando il nostro corpo. Non solo noi abbiamo collaborato nel fare questo pasticcio, ma tutti coloro che hanno provato a snodarlo hanno finito per annodarlo ancora di più.

Per non parlare poi di quelli che di fronte allo spettacolo della nostra persona sepolta dietro un groviglio di cavi possa trarne solo divertimento e piacere per ragioni diverse. Ci sono quelli più espliciti nell’esprimere il loro sollazzo e coloro che lo nascondono dietro una facciata di aiuto o compassione.

Non siamo più nella posizione ideale per svinolarci da questa situazione in quanto il cavo è annodato tutto intorno al nostro corpo dove noi non possiamo nemmeno più arrivare.
Ed ora ci chiediamo come diavolo abbiamo fatto ad arrivare a questo punto e intanto il tempo passa.

A questo punto siamo anche diventati diffidenti di tutti coloro che vogliono aiutarci a scioglierlo perché abbiamo visto come non abbiamo che complicato ulteriormente la situazione. Se hai letto l’articolo sui fattori terapeutici che trovi qui, immaginiamo che tu ti rivolga un pò scettico e in stato ansiogeno da un “Cavologo” o “Cavolologo” che quando ti veda esclami “CAVOLO! che bell’intreccio! complimenti!”.

Come potrà il nostro Cavolologo avere successo nell’aiutarti a districare la matassa?

Sicuramente il nostro esperto dovrà cercare di conquistare la tua fiducia. Probabilmente per fare questo dovrà dare dimostrazione di avere esperienza di cavi, oltre al diploma in CAVOLOGIA APPLICATA, dovrà farti comprendere che sui cavi ha molte conoscenze, che ha le attrezzature giuste che gli permettono di snodarli senza doverli tagliare, perché a quei cavi tu sei molto legato ( ahahah) altrimenti lo avresti fatto tu.

Inoltre il luogo dove opera è perfetto per questo tipo di intervento perché oltre a tutta l’attrezzatura, c’è il clima ideale per lavorare con calma ed essere focalizzati.

A questo punto dovrà procedere e guidarti verso lo scioglimento dei primi intrecci. Eh si, perché l’ideale sarebbe che lui avendo una prospettiva migliore della tua, conoscendo le tecniche di snodo, ti indichi come procedere anche laddove tu non possa vedere.

Mentre fa tutto questo il CAVOLOGO ti racconta anche qualche storia, ti fa riflettere su certe cose che arricchiscono ed espandono la tua vita e che non si limitano allo scioglimento del cavi ma che partono proprio dall’intreccio dei cavi. Ha sviluppato tutta una filosofia di vita a partire dallo studio dei cavi.

In questo modo mentre espandi la tua visione del mondo tutto sommato il processo è meno faticoso, anzi quasi divertente, talvolta addirittura esilarante. E questo lo puoi immaginare, perché quando non ci si sente più in pericolo un piccolo cavo che maldestramente cerchiamo di snodare e che fa fatica a sciogliersi ci fa quasi sorridere.
E così, procedendo ecco che ti ritrovi finalmente libero. Libero dai cavi che ti intrecciavano e intrappolavano, libero da quella matassa che ti impediva di esprimerti e pronto a ripartire.

Ma a questo punto, ti ricordi cosa stavi facendo e a cosa ti servivano quei cavi con i quali poi ti sei intrecciato dopo tutto il tempo passato a snodarli?

E proprio qui che inizia una nuova avventura dove forse prima di riannodarti in qualche altro tessuto o tipo di cavo o corda sarà meglio studiare bene la situazione un pò come ci si trova a montare un mobile Ikea: procedendo con attenzione seguendo con diligenza il manuale di istruzioni, un tutorial o ancora una volta una guida esperta che lo fa con te.

The following two tabs change content below.
Il Dr Emilio Gerboni è Psicologo-Psicoterapeuta, formatore e Coach. ideatore del modello di Psicologia Evoluta, dirige i centri nelle sedi di Bologna e Pescara. Specialista in Psicoterapia Breve Strategica, Ipnosi Ericksoniana, EMDR, Schema Therapy e Psicoterapia Evolutiva. E' inoltre un songwriter con all'attivo due dischi e varie collaborazioni musicali.

Commenti

commento

Entra nel club di Psicologia Evoluta

 Entra nel club di Psicologia Evoluta

Risorse gratuite per la tua Evoluzione e il tuo benessere psicologico

Perfetto! ancora un passo e sei dentro! controlla la casella di posta e conferma l'iscrizione.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This