L’aspettativa è la madre di tutte le energie negative dentro di te.

Alla base dell’aspettativa c’è la presupposizione. La presupposizione è il generatore di aspettative distorte.

Le presupposizioni diventano le tue assunzioni di base che limitano la tua capacità di percepire ciò che potrebbe radicalmente stravolgere la tua realtà in positivo.

Lavorare su di esse è cruciale per la propria evoluzione.

Un detto dice:

garbage in, garbage out

che tradotto significa che se l’input di partenza (la premessa percettiva) è spazzatura, non potrà che uscire fuori spazzatura come risultato.

Direi che l’unica eccezione a questo è il processo di riciclo della spazzatura appunto, ma che infatti avviene proprio se la spazzatura viene differenziata. Per cui c’è un tesoro nascosto anche nelle tue premesse erronee (a proposito puoi leggere un articolo del blog dedicato alle zone errone di Wayne Dyer cliccando qui.)

 "L'aspettativa è la madre di tutte le energie negative dentro di te - Shivangi Lavaniya

Le aspettative ti ostacolano nell’essere preparato a cogliere l’inaspettato.

E’ non saper cogliere l’inaspettato è evidente che può essere molto pericoloso e traumatico.

Il trauma può essere definito come un’esperienza che non viene elaborata per sovraccarico cognitvo ed emotivo.

Le aspettative riempiono la nostra capacità di elaborazione occupando spazio in memoria e riducendo la nostra abilità di rispondere agli stimoli in modo efficace se troppo rigide.

E’ un pò come mettere il carro davanti ai buoi, bendarsi prima di dare una testata: l’intento sarebbe quello di difendersi, il risultato è quello di facilitare la trumatizzazione e l’inasprimento dell’esperienza dolorosa percepita.

Le aspettative ti ostacolano nell'essere preparato a cogliere l'inaspettato

Ricordati che non ottenere ciò che vuoi a volte è un meraviglioso colpo di fortuna.

Un esempio classico è quello del/la single che spera di trovare un compagno/a e costruire una famiglia e si ritrova a vivere in un incubo dove la relazione lo conduce all’infelicità e alla disperazione.

Questo per diverse ragioni.

Una delle principali, che dirotta le nostre azioni, è associare la felicità al raggiungimento di quell’obiettivo. Questo ti può portare a commettere una serie di errori fatali, ovvero a lavorare su tutto tranne che su ciò che veramente è importante.

Intanto il desiderio derivato da un bisogno troppo forte e spesso ossessivo, ci rende ciechi di fronte alle scelte che facciamo, impedendoti di vedere le falle del sistema. Già la fase dell’innamoramento è rinomata per essere caratterizzata da una cecità quasi fisiologica alle problematiche e difetti del partner, sempre per dinamiche anche biologiche.

Se si giunge all’incontro con un’eccesso di aspettativa, si proietta il proprio desiderio sull’altro, finendo per mettergli addosso qualcosa che appartiene alle nostre fantasie e proiezioni e non a lui/lei. Questo fenomeno è molto comune nelle conversazioni via chat, dove in mancanza di elementi sensoriali, si tende a completare il significato e l’immagine dell’altro sulla base di ciò che ci piacerebbe. Un pò come quando si legge un romanzo che poi, in versione cinematografica finisce per deluderci perchè non corrisponde alla nostra fantasia.

Per un approfondimento puoi leggere questo articolo sempre dal mio blog.

Ricordati che non ottenere ciò che vuoi a volte è un meraviglioso colpo di fortuna - Dalai Lama

Alla tua Evoluzione! Dr Emilio Gerboni

P.S. Se stai cercando una guida per accelerare la tua evoluzione personale e professionale richiedi informazioni cliccando sui link sotto, puoi scegliere la pillola rossa o quella blu, andrà bene in ogni caso 🙂

Psicologo BolognaPsicologo Pescara

 

 

Bonus: Scarica gratuitamente la raccolta di Aforismi Evoluti su autostima, evoluzione personale, gestione del rapporto col tempo, forza interiore, relazioni, produttività e molto altro! Clicca qui e ottieni subito la tua copia!

The following two tabs change content below.
Il Dr Emilio Gerboni è Psicologo-Psicoterapeuta, formatore e Coach. ideatore del modello di Psicologia Evoluta, dirige i centri nelle sedi di Bologna e Pescara. Specialista in Psicoterapia Breve Strategica, Ipnosi Ericksoniana, EMDR, Schema Therapy e Psicoterapia Evolutiva. E' inoltre un songwriter con all'attivo due dischi e varie collaborazioni musicali.

Commenti

commento

Entra nel club di Psicologia Evoluta

 Entra nel club di Psicologia Evoluta

Risorse gratuite per la tua Evoluzione e il tuo benessere psicologico

Perfetto! ancora un passo e sei dentro! controlla la casella di posta e conferma l'iscrizione.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This