Ieri (23/2/2019) ho visto un film tanto bello quanto straziante: TONYA.

Non che non sia abituato a sentire storie simili, seguendo vere vittime di talento nella mia pratica, ma abituarsi non coincide col non straziarsi 😆

Casomai rinforza la mia motivazione ad aiutare le persone a costruire un giusto ambiente mentale che permetta di sviluppare il giusto ambiente di vita.

Il film racconta la storia vera delle vicende assurde di una campionessa di pattinaggio artistico.

Evitando di fare spoiler il più possibile, la nostra Tonya ha una famiglia terribile, in particolare la madre, completamente anaffettiva, violenta e manipolativa.
Per lei quel mondo è la norma.

Tonya viene rimproverata pesantemente dalla madre

Unica sua salvezza il suo talento per il pattinaggio che le darà la possibilità di uscire da quella realtà di miserie umane.

Ma non le sarà sufficiente.

Il suo ambiente mentale, strutturato sugli apprendimenti e condizionamenti ricevuti, nonostante l’incredibile forza vitale di cui è dotata, le impedisce di creare un mondo diverso e uscire definitivamente da quello, conducendola a creare rapporti con persone più che discutibili, direi improponibili, che la porterà al disastro.

Ho avuto modo di guardare i video dei documentari sulla vera Tonya in lingua originale.

Da bambina la chiamavano nel quartiere e a scuola POOR WHITE TRASH:

povera spazzatura bianca.

la piccola tonya piange perché il padre la abbandona da sola con la madre violenta

Non sono mancate persone che hanno dato un contributo positivo alla bambina come le allenatrici, ed è anche grazie al suo talento che queste si sono avvicinate a lei, ma non sono state sufficienti.

Sufficienti ad essere la campionessa che avrebbe meritato di essere e ad avere una vita serena di rapporti gioiosi.

Sicuramente le hanno salvato la vita tenendola fuori dalla famiglia per tante ore di allenamento dove la disciplina sportiva, se ben praticata, aiuta a temprare e formare un solido carattere e atteggiamento.

la mamma impedisce a Tonya di andare in bagno e lei si fa la pipì addosso mentre si allena

Anche negli ambienti del pattinaggio, un po’ fighetti diciamo, Tonya non era ben vista per le sue origini e per questo spesso penalizzata.

Non era il personaggio che i giudici volevano vincesse e rappresentasse lo sport del pattinaggio americano.

I meriti, al di là della pura performance sportiva, hanno sempre un loro peso più o meno importante.

Grazie alla creatività c'è quasi sempre il modo di ridurli o aggirarli.

Se si vuole uscire da questi circoli viziosi prima di tutto bisogna esserne consapevoli, senza gridare e farsi avvelenare eccessivamente dall’ingiustizia, e investire su di sè per costruire quell’ambiente mentale che costruisce un ambiente fisico che evita di boicottarsi o essere boicottati.

Ecco perché bisogna studiare, formarsi e seguire percorsi di crescita con esperti.
Non è un optional. E' necessario senza dover avuto per forza la vita di Tonya e senza dover aspirare a vincere un titolo olimpionico.

Uscire da ciò che rappresenta la nostra realtà consueta o assimilabile è essenziale. Sentirsi confusi in questo caso può essere un buon segno di indirizzarci verso nuove direzioni più sane.

Ma proprio perché è una cosa così delicata, rivolgersi ad esperti del settore per essere guidati e la scelta a più basso rischio.

Non si fa un salto nello strapiombo, si fa un passo alla volta e quando il piede è ben poggiato in modo stabile sul terreno si fa il passo seguente.

Direi che più che mai questa cosa vale nel pattinaggio sul ghiaccio della vita 🙂

Tu puoi salire di livello, tu vuoi salire di livello, almeno una parte di te, piccola che sia, lo vuole. Ascoltala.

Come lo so?

altrimenti non saresti arrivato fino in fondo all'articolo! 😆

Vendica Tonya con il tuo successo.

Alla tua evoluzione

vuoi costruire un ambiente mentale vincente? Scopri il mio corso Psicologia Personale Evoluta -> www.bit.ly/ppevolvers

The following two tabs change content below.
Il Dr Emilio Gerboni è Psicologo-Psicoterapeuta, formatore e Coach. Direttore della Collana BINARIO| Libri X Evolversi della Dario Flaccovio Editore. Ideatore del modello di Psicologia Evoluta, dirige i centri nelle sedi di Bologna e Pescara. Specialista in Psicoterapia Breve Strategica, Ipnosi Ericksoniana, EMDR, Schema Therapy e Psicoterapia Evolutiva. E' inoltre un songwriter con all'attivo due dischi e varie collaborazioni musicali.

Commenti

commento

Pin It on Pinterest

Shares
Share This